Skip to content

APERFECTCIRCLE.US

Scaricare Circle

MAC OS HIGH SIERRA SENZA INSTALLARLO SCARICA


    macOS Catalina, macOS Mojave o macOS High Sierra Se il programma di installazione si apre dopo il download, chiudilo senza continuare. La procedura di download e di installazione di macOS richiede tempo, perciò accertati di avere una connessione internet affidabile. Se usi un. Il MacBook Pro non è compatibile con Mojave, per cui l'unica alternativa ragionevole è installare High Sierra. Ma è ancora possibile scaricare. Come posso scaricare il file di installazione completo di macOS High Sierra? riavvio dell'aggiornamento apro App Store e scarico High Sierra senza problemi. Le versioni di macOS 'Sierra' e macOS 'High Sierra' sono effettuare il download dell'applicazione di installazione dentro il Mac.

    Nome: mac os high sierra senza installarlo
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi:MacOS iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:17.83 MB

    Novità principali di macOS Mojave Requisiti minimi per installare macOS Mojave Prima di entrare nel vivo di questo tutorial e vedere, in dettaglio, come installare macOS Mojave, mi sembra doveroso fare una panoramica sui requisiti minimi necessari a eseguire questa versione del sistema operativo Apple. Per il dispiacere di chi utilizza modelli di computer non più recentissimi, Apple ha deciso di rendere più restrittivi i requisiti per macOS Mojave e di "tagliare fuori" alcuni modelli di Mac che, invece, erano compatibili con High Sierra : mi riferisco ai computer che non supportano le nuove librerie grafiche Metal 2, come i MacBook con Core 2 Duo, i primi iMac con profilo "slim" e i primi Mac dotati di Core iX.

    Per andare al sodo della questione, per eseguire macOS Mojave occorre avere uno dei seguenti modelli di Mac. Ti verrà mostrata una finestra con tutte le informazioni relative al computer in uso, compreso il modello e l'anno di produzione. Per quanto riguarda lo spazio su disco, ci vogliono circa 7GB per scaricare l'installer di macOS Mojave e circa 16GB liberi per l'installazione del sistema operativo.

    Indispensabile, poi, è una connessione Internet veloce per scaricare il sistema dal Mac App Store. Operazioni preliminari Una volta verificata la compatibilità del tuo Mac con Mojave, sei quasi pronto per passare al download del sistema operativo; dico quasi in quanto, prima di procedere, ti consiglio di effettuare un'operazione che ritengo fondamentale: il backup di tutti i dati presenti sul computer. Sia chiaro: effettuare l'aggiornamento a macOS Mojave non comporta la cancellazione di alcun dato.

    Documenti, applicazioni e preferenze rimangono tutti al loro posto ma, si sa, l'aggiornamento di un sistema operativo è sempre un'operazione delicata e gli imprevisti sono dietro l'angolo.

    Digita, quindi, la password di amministrazione del Mac, dai Invio e attendi qualche minuto affinché la copia dei file d'installazione di macOS Mojave venga completata.

    Al termine della procedura, ti verrà mostrato il messaggio Complete. Ora, il primo passo che devi compiere è quello di formattare il disco del tuo Mac.

    Per procedere, seleziona l'icona di Utility Disco e fai clic sul pulsante Continua.

    Dopodiché seleziona il nome dell'unità es. Macintosh HD dalla barra laterale di sinistra; se necessario, pigia sul pulsante Attiva per attivarla mediante l'immissione della password di amministrazione del Mac e premi sul bottone Inizializza, che si trova in alto.

    Nella finestra che si apre, digita il nome che vuoi assegnare al disco es. Macintosh HD nell'apposito campo di testo, seleziona la voce APFS dal menu a tendina Formato in modo da formattare l'unità usando il file system più recente di casa Apple e clicca su Inizializza per confermare la tua volontà di formattare il disco.

    A formattazione completata, chiudi Utility Disco, seleziona la voce Installazione macOS dalla schermata iniziale della chiavetta e premi sul pulsante Continua collocato in basso a destra.

    Nella finestra che si apre, fai clic sul pulsante Continua, premi su Accetta per due volte consecutive in modo da accettare condizioni d'uso di macOS Mojave e seleziona il disco su cui installare il sistema operativo presumibilmente Macintosh HD.

    A questo punto, fai clic sul pulsante Sblocca, digita la password di amministrazione del Mac per sbloccare il disco se questo, in precedenza, era stato cifrato con FileVault e clicca sul pulsante Installa per avviare l'installazione di macOS. Missione compiuta! Adesso non ti rimane altro che attendere pazientemente il riavvio del Mac e l'installazione di Mojave verrà portata a termine in maniera del tutto automatica con diversi riavvii durante la copia dei file del sistema operativo.

    Successivamente, dovrai scegliere se attivare i vari servizi che Apple mette a disposizione, come il portachiavi di iCloud, la funzione di cifratura del disco FileVault, la sincronizzazione di documenti e scrivania con iCloud Drive, Siri ecc. Nulla di difficile comunque.

    Una volta completata la procedura guidata, ti verrà mostrata la Scrivania di macOS Mojave e, quindi, potrai utilizzare il sistema usufruendo di tutte le sue nuove funzionalità. Buon divertimento!

    Nota: una volta installato macOS Mojave sul tuo Mac, potrai effettuare un'installazione pulita del sistema operativo senza ricorrere a chiavette esterne, sfruttando la sola funzione di Recovery di macOS.

    Non avendo una chiavetta con i file d'installazione di Mojave inserita nel Mac, dovrai attendere un nuovo download di tali file, quindi la procedura potrebbe andare avanti per un bel po'.

    Reinstallare macOS High Sierra Hai già provveduto a installar macOS Mojave sul tuo computer ma, visto che hai dei problemi di stabilità o velocità del sistema, vorresti reinstallarlo? Nulla di più facile: accedendo alla Recovery di macOS, puoi avviare un nuovo download di Mojave e reinstallare il sistema operativo senza cancellare i file presenti sul disco del tuo Mac.

    A questo punto, fai clic sulla voce Reinstallazione macOS, pigia sul pulsante Continua e procedi con l'installazione del sistema operativo come spiegato nei capitoli precedenti di questo tutorial.

    Apple verificherà lo stato del tuo computer da remoto e, se non ci saranno problemi in questo frangente, verranno avviati prima il download e poi l'installazione di macOS Mojave sul Mac. Novità principali di macOS Mojave Adesso che hai installato macOS Mojave sul tuo Mac, mi sembra opportuno indicarti alcune delle principali novità incluse in questa versione del sistema operativo Apple. Dark Mode e sfondi dinamici La novità di macOS Mojave che salta subito all'occhio è la Dark Mode, il nuovo tema scuro per il desktop che permette di avere menu, barra Dock e applicazioni con interfaccia scura, riposante per gli occhi.

    A fare "il paio" con la Dark Mode sono i nuovi sfondi dinamici di macOS Mojave, che permettono di avere un'immagine di sfondo della Scrivania che si adatta in base all'ora del giorno. Ad esempio, il wallpaper predefinito il deserto del Mojave , nelle ore diurne mostra un panorama, per l'appunto, diurno e poi, nel corso della giornata si modifica, fino a diventare un paesaggio notturno.

    Per attivare la Dark Mode di macOS Mojave, accedi a Preferenze di sistema l'icona dell'ingranaggio che si trova nella barra Dock , vai in Generali e clicca sull'opzione Scuro. Per attivare gli sfondi dinamici, invece, fai clic destro in un punto vuoto della Scrivania, seleziona la voce Modifica sfondo scrivania dal menu contestuale e seleziona uno dei wallpaper elencati sotto la voce Scrivania dinamica.

    Novità del Finder e della Scrivania Altre novità che si fanno notare piuttosto facilmente sono quelle che riguardano il Finder e la Scrivania.

    Ripristinare il Mac alle condizioni di fabbrica

    Il Finder ha acquisito una nuova modalità di visualizzazione, detta Galleria, che permette di visualizzare foto e video sotto forma di miniature e mostra, in alto, un riquadro di anteprima più grande per gli elementi selezionati.

    I criteri in base ai quali è possibile raggruppare le icone in pile sono: tipo, data di ultima apertura, data di aggiunta, data di modifica, data di creazione e tag. Viene ampliata la possibilità di sincronizzare gli appunti del copia e incolla anche tra due Mac.

    Rimane la stretta integrazione con iPhone e iPad e con altri Mac con la funzione, presente già nella precedente versione, che permette di sbloccare il computer avvicinandoci con l'iPhone. Il solo fatto di avere il nostro iPhone iPhone 6 o superiore serve a riconoscere automaticamente il proprietario del Mac che si sblocca da solo. Whichever method you used, you should now have a bootable macOS Mojave installer.

    Scarica Skype per desktop | Disponibile per Windows, Mac e Linux

    Keep it safe. Click on the Apple menu and choose Restart. Press Continue. If your backup is on an external disk, select it.

    Post navigation

    Type in your username and password for the remote disk if necessary. Select the data and time of the backup you want to restore from.

    Follow the onscreen instructions. Plug in the installer disk. Go to the Apple menu and choose restart, then hold down the Option key. Mojave will start installing on your Mac.