Skip to content

APERFECTCIRCLE.US

Scaricare Circle

POSTA CON FREEPOPS SCARICA


    Scarica l'ultima versione di FreePOPs per Windows. Scaricate English. Download: 14, Un completo client di posta elettronica con dozzine di template. Perché serve FreePOPs? Se avete una casella di posta gratuita con aperfectcircle.us​.it, avrete notato che dal 21 giugno non è più possibile scaricare o. Utilità che permette di scaricare sul programma di posta la posta Web di Libero e È ovviamente la più aggiornata e funzionante con la maggior parte delle. Alcune caselle di posta come “libero” possono essere consultate con un browser da web con qualsiasi connessione, oppure con un'applicazione per la. Alcuni provider Internet non permettono di scaricare le e-mail in locale se non utilizzando una loro connessione di rete.

    Nome: posta con freepops
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:60.59 Megabytes

    Libero fa parte di essi consentendo solamente, a chi utilizza un collegamento Internet di un altro provider, di consultare il proprio account di posta libero.

    Per scaricare le mail da Libero usando Outlook Express, Outlook, Windows Mail, Thunderbird, Eudora o qualunque altro client di posta elettronica, è comunque possibile rivolgersi a FreePOPs, uno dei programmi gratuiti più abili nel permettere il download delle e-mail. Una volta individuati tutti i messaggi di posta in arrivo, FreePOPs provvede a trasmetterli a qualunque client si colleghi al suo server POP3 utilizzando la coppia nome utente-password corretta.

    FreePOPs, una volta installato seguendo le semplici indicazioni pubblicate nell'articolo Leggere le mail di Alice e Libero senza usare le webmail con FreePOPs consente di scaricare le mail da Libero usufruendo dello speciale server POP3 allestito sul personal computer locale. Basterà quindi configurare il client e-mail specificando indirizzo e-mail e password per l'accesso all'account di posta: penserà poi FreePOPs al resto.

    Di recente non risultava più possibile, in seguito ad un aggiornamento di un paio di settimane fa, il download della posta da Libero. Fortunatamente, il problema è stato adesso risolto e FreePOPs consente ora il download di un nuovo plugin LUA linguaggio di programmazione di uso generico adottato per la realizzazione dei vari moduli dell'applicazione per scaricare le mail da Libero.

    Il programma "FreePOPs Updater" dovrà essere utilizzato anche da tutti coloro che hanno già installato FreePOPs in modo da procedere con l'aggiornamento del plugin per la connessione alla webmail di Libero. Accanto alla voce Libero, in FreePOPs Updater è possibile rilevare la versione del plugin installata sul sistema e quella correntemente disponibile.

    Fatto questo clicchiamo su Altre impostazioni e nel tab Impostazioni avanzate modifichiamo la voce Server posta in arrivo POP3 inserendo il valore Ora che l'account è stato preparato possiamo scaricare FreePOPs e avviare l'installazione. Ultimata la procedura dobbiamo aggiornare i moduli di configurazione dei vari account. Nella schermata lasciamo le selezioni proposte da programma e clicchiamo su Avanti.

    Se abbiamo fatto tutto correttamente dovremmo vedere il client popolarsi con le Mail. La scheda server invece deve apparire come in figura sottostante: il POP3 deve essere localhost, l'SMTP quello del proprio provider, in nome account inserire il proprio indirizzo email e in password la password.

    Lasciare non vistate le opzioni Autenticazione del server necessaria e Accesso tramite password di protezione. Dalla scheda Impostazioni Avanzate mettere in Posta in uscita 25 e in Posta in arrivo è il numero relativo alla porta utilizzata da FreePOPs per il download delle email.

    Purtroppo, famosi servizi di posta gratuiti come Tin, Alice, Libero, ecc.

    Ad esempio se usate alice adsl avete problemi a scaricare le vostre email da libero con un client di posta e viceversa.

    I geniali programmatori di questo software libero open source hanno risolto il problema usando il protocollo alternativo html implementato nel nostro client outlook di posta.