Skip to content

APERFECTCIRCLE.US

Scaricare Circle

SCARICA IL FILM DI DEAGLIO


    SCARICA FILM DEAGLIO - Comico, durata min. Continuando la navigazione confermate il vostro consenso all'utilizzo dei cookie. Nonostante le ipotesi di. aperfectcircle.us ha deciso di pubblicare "Quando c'era Silvio", un film di Beppe Cremagnani ed Enrico Deaglio uscito in edicola in questi giorni. di Enrico Deaglio ecco la copertina e la descrizione del libro aperfectcircle.us è un del libro che vuoi scaricare, il link per effettuare il download di di Enrico Deaglio lo e quelle dimenticate, in un collage di musica, idee, passioni politiche, libri, film. Patria di Enrico Deaglio ecco la copertina e la descrizione del libro vuoi scaricare, il link per effettuare il download di Patria di Enrico e quelle dimenticate, in un collage di musica, idee, passioni politiche, libri, film. È come guardare un film sulla nostra vita, in cui gli avvenimenti sono raccontati Patria è un saggio di Enrico Deaglio, che tratta della storia d'Italia.

    Nome: il film di deaglio
    Formato:Fichier D’archive (Film)
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:40.50 MB

    Lo stesso argomento in dettaglio: Uccidete la democrazia! Particolare risonanza politica ha avuto Uccidete la democrazia! Ipotesi avvalorata dalla mancanza di dati ufficiali sul numero delle schede bianche, e dall'andamento sospetto dei dati ufficiosi ad esse relative. A causa del contenuto del film, la procura di Roma, pochi giorni dopo, ha aperto un'indagine contro Deaglio e Cremagnani per "diffusione di notizie false, esagerate e tendenziose atte a turbare l'ordine pubblico", ai sensi dell'articolo del Codice Penale.

    Il riconteggio si sarebbe poi esteso al resto d'Italia se i risultati avessero evidenziato scostamenti significativi rispetto ai dati proclamati ufficialmente. Nonostante le ipotesi di Deaglio fossero di brogli a favore di Forza Italia, anche Berlusconi appoggia la decisione del riconteggio, sostenendo l'esistenza di brogli, ma a favore del centrosinistra. Gli scostamenti riscontrati sono assolutamente fisiologici e non superano la normale percentuale di errore nel conteggio effettuato da organi provvisori, dotati di personale onorario che ha espletato mediamente con coscienziosità e scrupolo le funzioni attribuitigli dalla legge.

    Pertanto all'opinione pubblica, oltre che alla Giunta, va offerta - con piena sicurezza - la legittimità piena delle proclamazioni dei seggi del Senato effettuate in Sicilia all'esito delle elezioni del 9 e 10 aprile " [4].

    Il 18 settembre la Giunta delle elezioni e delle immunità del Senato ha terminato la procedura di revisione schede messa in campo il 6 dicembre , dopo la divulgazione delle tesi di Deaglio: "I Comitati di revisione schede costituiti per 7 regioni del territorio nazionale - ha affermato il Presidente della Giunta, Domenico Nania - hanno unanimemente riferito che, nel lavoro svolto, gli scostamenti riscontrati rispetto ai dati di proclamazione sono assolutamente fisiologici.

    Ve lo sarete gia' sentiti dire centinaia di volte e ne avrete gia' le palle piene ma questa volta, se ce ne stiamo a casa, rischiamo di passare, come dicono saggiamente alla Malatempora , da un regime rosa, velato di nero, ad un regime nero come la pece che forse forse manterra' qualche sfumatura di rosa mediatico.

    Uno scenario da esilio immediato. O noi o loro.

    Anche perche' ormai, a noi, ci vogliono mettere in galera con qualunque scusa. La banalità del bene. Il G8 del , i giorni nostri.

    Il raccolto rosso Deaglio-Andrea Jacchia, Il primo anno senza di loro. Il vile agguato. Dal tuo sito non sono riuscito a Non entro nel merito tecnico del problema.

    Mi compiaccio, invece, che il regista abbia denunciato quello che NON tutti gli italiani, che sanno, vogliono capire. L'esito elettorale l'ha dimostrato: il centro sinistra ha vinto per una manciata di voti e questo deve farci riflettere, tutti.

    Azzurra 11 Aprile Comunque non ci sono parole, ovunque c'è la tua mano.