Skip to content

APERFECTCIRCLE.US

Scaricare Circle

SCARICARE TESINA CORSO OSA


    Contents
  1. Addetto all’Assistenza di Base (ADB)
  2. OSS | Corso Operatore Socio Sanitario - Istituto Meme, Scuola di Formazione a Modena e Provincia
  3. Anatomia e Fisio-patologia
  4. Tesina per Esame di Operatore Socio Sanitario

Il database, continuamente aggiornato, che consente di scaricare le tesine in pdf e in forma gratuita. Ricerca tesina: Ricerca per titolo. Scegli la categoria. Corso OSA operatore socio assistenziale, tesina esami. Scarica il documento La persona Anziana Tesi di gruppo - Corso Oss 2. La tesina non posso fartela leggere in quanto attualmente l'ho data a un docente di psicologia che sta facendo dei corsi di assistente familiare. aperfectcircle.us › tesina-corso-oss-operatore-socio-sanitario. Tesina corso Oss. Elaborato da. Ingrassia Massimiliano. Indice. 1. Presentazione 2. Ruolo dell'OSS 3. La Mia Esperienza di Tirocinio Casa.

Nome: tesina corso osa
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file:22.71 MB

Complimen ti Cosa impari cosi? Non lo dico per me,perche tanto a me nn costa proprio nulla cercarti informazioni che tra l'altro anche tu potresti trovare molto facilmente digitando le parole chiave idonee su un qualsiasi motore di ricerca,ma perchè rimango sempre piu basita dalla mancanza di spirito d'iniziativa di voi nuove generazioni perche sicuramente non avrai piu di 20 anni E' bello saper cercare,aver voglia di apprendere cose nuove Realizza attività semplici di supporto diagnostico e terapeutico.

Se la pelle tende ad essere secca applicare prodotti idratanti con una leggera frizione fino al completo assorbimento. Quando al paziente incontinente si cambia il pannolone la pelle va pulita, ben asciugata e protetta con creme a base di ossido di zinco. Al paziente che soggiorna in carrozzina per un lungo periodo fare indossare gambaletti monoelastici non bielastici!

Addetto all’Assistenza di Base (ADB)

Pigiami ed indumenti intimi devono essere privi di bottoni ed elastici molto stretti. Non usare saponi generici, prodotti antisettici né sostanze disidratanti o a base alcolica.

Quando si asciuga la pelle non sfregare ma tamponare con cura. Evitare gli impacchi di creme e pomate per il rischio di macerazione della pelle. Evitare frizioni e massaggi energici sopra le sporgenze ossee. Il paziente a rischio non deve avere unghia lunghe e non deve indossare anelli, orologi od altro che possa favorire piccole escoriazioni. Evitare traverse di plastica che non lasciano traspirare; meglio quelle monouso in tessuto non tessuto TNT. Le lenzuola devono essere sempre asciutte e pulite, di materiale naturale e morbido.

OSS | Corso Operatore Socio Sanitario - Istituto Meme, Scuola di Formazione a Modena e Provincia

Non adoperare lenzuola con cuciture o non ben tese per evitare che la presenza di pieghe possa costituire punto di attrito. Dopo ogni pasto è necessario scoprire completamente il paziente ed esaminare il letto, perché briciole o altro materiale alimentare inavvertitamente scivolato sarà ulteriore causa di irritazione della pelle.

Lenzuola umide o bagnate, soprattutto se di urina, non debbono essere lasciate a contatto con il paziente ma cambiate subito. Registrare se la dieta stabilita dal personale sanitario viene seguita dal paziente aiutandosi con la scheda allegata.

Ne esistono di vari tipi che comprendono materassi e sovramaterassi, cuscini antidecubito, protezioni in fibra siliconata, etc.

Inoltre, ci sono degli ausili, come le traverse e le protezioni in vello, che non modificano la compressione sui tessuti profondi, ma possono ridurre i danni da frizione. L'uso degli ausili per la riduzione della pressione locale deve necessariamente affiancare ogni altra misura preventiva, il loro impiego non sostituisce la mobilizzazione del paziente, che va fatta sempre con la stessa frequenza.

Non esiste una medicazione adatta a tutti i tipi di lesione, ne un solo tipo di medicazione adatta a tutte le fasi di guarigione; sarà il medico geriatra o riabilitatore a stabilire quale utilizzare e come. Non prendete mai iniziative individuali ma rivolgetevi sempre allo specialista che individuerà la terapia più opportuna. I vari cambi di medicazione potranno essere effettuati da un infermiere oppure, se esiste in famiglia, da altra persona che assiste il malato opportunamente addestrata.

Anatomia e Fisio-patologia

Al momento dell'iscrizione alla selezione è invece solo richiesto di dichiararli sul modulo fornito. Orari diversi sono previsti durante gli stage si seguono le articolazioni orarie dei servizi, ma il turno notturno è comunque escluso.

Previsto obbligo di frequenza. Ore di assenza massime consentite: In tale computo rientrano tutte le assenze, quale ne sia la motivazione, ritardi e uscite anticipate.

Tesina per Esame di Operatore Socio Sanitario

Durata del corso: circa 9 mesi. Durata del corso: circa 1 anno e mezzo. Titolo rilasciato Al termine del percorso formativo, previo superamento degli esami, sarà rilasciato Attestato di qualifica professionale di Operatore Socio-Sanitario, valido in tutto il territorio italiano valido all'estero previo riconoscimento da parte dell'Autorità competente.